Magazine

Parliamo di Benessere!

Magazine

In questa sezione Centri Benessere raccoglie per voi articoli e brevi pubblicazioni che professionisti del settore pubblicano per aggiornare i nostri lettori sugli ultimi ritrovati scientifici, curiosità, eventi e informazioni utili che riguardano il mondo del benessere.

GUARIRE CON "ENERGIA"

Di Corrado Ceschinelli

GUARIRE CON

Ho cominciato ad occuparmi di bioenergia quando frequentavo la scuola di medicina psicosomatica. Una visione della vita, chiamata olistica, integrata, che non poteva non considerare  il mondo delle frequenze, degli impulsi, delle risonanze, che caratterizzano l’attività biologica. Non ci vuole molto a rendersi conto e ad accettare l’idea che l’energia anima la vita, per il semplice motivo che siamo, come tutto il vivente, energia. Va da se immaginare che possano esistere frequenze compatibili o, al contrario, impulsi dannosi; per quest’ultimi ricordiamo i casi legati a interferenze di antenne, di cavi ad alta tensione, di ripetitori e, oggi, anche ciò che sta emergendo dall’uso smodato dei telefonini. La medicina bioenergetica, non solo riconosce questa realtà, ma la utilizza per veicolare informazioni utili a ripristinare compromissioni, o per riattivare processi di guarigione.

PER VISUALIZZARE L'INTERO ARTICOLO :

http://www.corradoceschinelli.com/?p=308

LA TALASSOTERAPIA ED I SUOI BENEFICI

Il mare è uno scrigno di benessere dal contenuto benefico per la nostra salute.

LA TALASSOTERAPIA ED I SUOI BENEFICI

Certamente il buon Euripide quando nel V secolo a.C. sosteneva che il mare guarisce gli uomini dalle malattie, non poteva sapere che l’essere umano è composto per il 70% da acqua e che le cellule del nostro corpo vivono in un ambiente molto simile a quello marino. La talassoterapia (dal greco : thalassa=mare) è basata sulle proprietà curative del clima marino ed è stata inventata nella Bretagna durante il XIX secolo dal Dottor De La Bonnardère. Egli ci ha fatto comprendere i molteplici benefici che l’acqua marina, la sabbia, le alghe e tutte le altre sostanze estratte dal mare, offrono all’essere umano. Il nostro Paese, grazie ai tanti chilometri di costa e al clima mediterraneo caratterizzato da una buona stabilità termica, è il regno della talassoterapia.

Pomodori a tavola potrebbero ridurre il rischio di cancro al seno

Una dita ricca di pomodori migliora il metabolismo di grassi e zuccheri

Pomodori a tavola potrebbero ridurre il rischio di cancro al seno

Un recente studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism da Adana Llanos della Rutgers University dimostra che seguire una dieta ricca di pomodori potrebbe aiutare a prevenire il cancro al seno migliorando il controllo del metabolismo di grassi e zuccheri. 

IL CORAGGIO DI VIVERE

MA ORMAI.....COSA VUOI.....

IL CORAGGIO DI VIVERE

È pazzesco quanto la nostra vita dipenda dai nostri pensieri… quanto dai nostri pensieri dipenda il nostro umore… e quanto il nostro umore, oggi si sa, contribuisca alla nostra salute e al nostro benessere. L’esperienza umana produce molta sofferenza e, soprattutto, non ci consegna una visione della vita sulla quale orientare le nostre potenzialità. Così si sviluppa un atteggiamento che da più risalto alla sofferenza patita che non al suo riscatto. Ogni attimo che si vive sarebbe qualcosa di veramente nuovo, neutro, se non lo facessimo passare dalla memoria, dalla paura e dalla rassegnazione, attraverso i nostri pensieri. Come saremmo senza quella memoria? Molte persone mi dicono, “leggere”, molte altre non sanno rispondere. Per la verità non lo possiamo nemmeno immaginare, perché, per far parlare la nostra natura, dovremmo essere liberi, vuoti, nel silenzio della mente, ogni volta presenti a noi stessi. Invece ogni accadimento, ogni situazione viene anticipata dai nostri filtri pregiudiziali, oscurata dalle nostre angosce e dai nostri timori. Tutto questo impedisce il fluire naturale delle emozioni, che ci riempirebbero di energia, di interesse, di partecipazione vera alla vita. Invece di questo fluire noi facciamo parlare ciò che siamo diventati, ci facciamo guidare dalla memoria, senza renderci conto della sua influenza, e di quanto questa mortifichi la nostra vitalità.

Visualizza l'intero articolo :

http://www.corradoceschinelli.com/?p=295

IL CORAGGIO DI VIVERE

PARLARSI ADDOSSO

IL CORAGGIO DI VIVERE

Molto spesso il linguaggio non rappresenta il sentire autentico. Con le parole è possibile nascondere e mimetizzare la paura, la vergogna, il ricatto, la sopraffazione... è possibile confondersi e, a sua volta, disorientare. Affinché la nostra dimensione psichica e spirituale possa evolvere, è fondamentale il confronto e la comunicazione, ma il parlare dovrebbe essere sincrono e sincero con il sentire, qualunque esso sia. Purtroppo la perdita di sé, della propria integrità, sotto la pressione delle aspettative sociali e dei modelli educativi ci costringe, fin da piccoli, a rappresentarci per quello che non siamo e non sentiamo, anzi, spesso, a vergognarci di quello che siamo e di quello che sentiamo. Tutto questo si traduce, in termini personali, in profonde disarmonie e in incomprensibili sofferenze, che si riversano poi nel mondo delle relazioni, creando ulteriore confusione. Si finisce così per conservare e congelare un mondo profondo, in uno stato infantile, credendo che bastino poi le parole, dette a noi stessi o agli altri, per essere credibili e affidabili, capaci di decisioni, di coerenza e di responsabilità.

Per visualizzare l'intero articolo :

http://www.corradoceschinelli.com/?p=293